sabato 18 dicembre 2010

Vivere e fare


Mi sembra che il tempo scorra più veloce, ultimamente. Era mattina, poco fa, e già il pomeriggio incombe. Mi chiedo com'è possibile, cosa ho fatto. Visualizzo le mie azioni, trasformandole in unità di tempo, e c'è un surplus che non mi spiego. Poi mi rendo conto che per vivere di tempo ce ne vuole tantissimo. Che lusso, che snobismo. Che hai fatto questa mattina? Io ero impegnata a vivere, e tu?

2 commenti:

  1. Io a leggere i tuoi preziosi consigli color calzino.

    Comunque è vero: è sempre lunedì, è sempre venerdì. Scioperiamo?

    RispondiElimina
  2. Preparo subito gli striscioni.

    RispondiElimina